I like sono sufficienti per far decollare il tuo business?

Oggi la presenza online di un professionista è una cosa che diamo quasi per scontata. Tanto più che, se entriamo in contatto con una persona che non conosciamo e non troviamo nulla che confermi la sua professionalità, come un sito web, le pagine social, delle recensioni su Google my business, ecco che ci chiediamo se questa persona svolta realmente la sua attività e se sia affidabile.

Oltre alla semplice presenza, ci aspettiamo anche un certo tipo di attività ricorrente sui social, che dimostri che questa persona lavora in un certo modo, aggiorna i suoi metodi, condivide quello che accade nel suo modo lavorativo. Instagram, Facebook, Linkedin… non importa quale sia lo strumento scelto, in qualche modo noi utenti ci aspettiamo di trovare il professionista presente online in almeno un social in  modo vivo: questo, senza che ci rendiamo conto razionalmente, ci rassicura sul fatto che tale professionista si occupi realmente della sua attività e ci aiuta a capire come la svolge.

Essere online:abbiamo davvero scelta?

Se entri in contatto con una nuova realtà professionale, che sia un fornitore, un cliente, un recruiter, un possibile partner aziendale, ecco che probabilmente compierai le seguenti azioni di verifica:

1. Cercare il professionista su Google per trovare il sito web, informazioni o recensioni: chi è questa persona? Cosa fa e come? Quanto è conosciuta e consigliata?

2. Cercare il professionista su Google Map, per localizzarlo: dove ha l’ufficio? L’ho mai visto? Ci sono foto che ne attestano la presenza?
3. Cercare il professionista su Facebook, Linkedin o Instagram per vederne la presenza social: cosa scrive, come viene considerato, etc…

Oggi, che ci piaccia o no, la professionalità di ciascuno di noi deve avere necessariamente una componente digitale. Essere online oggi non è più una reale scelta.

 

Quanto servono i like degli utenti?

I dati parlano da soli: 30 Milioni di utenti attivi su Facebook e 8 Milioni su Linkedin in Italia. Oggi i social media sono piazze decisamente affollate. Distinguersi professionalmente su queste piattaforme diventa sempre più complesso. Riuscire a farsi notare ed apprezzare, trovare la propria nicchia di pubblico e fidelizzarlo, è diventato un vero e proprio lavoro.

Oggi abbiamo anche una folle rincorsa ai like. Quante volte ti è capitato di pubblicare un contenuto pensando: “questo piacerà a tanti”? Troppo spesso, purtroppo, ci fermiamo al primo risultato, ovvero ottenere l’approvazione degli altri utenti attraverso i like.

Ma i like quanto servono al tuo business? Sei certo che si trasformino in nuovi clienti? Se vuoi utilizzare i social in modo efficace, senza perdere tempo, fermarti un momento e ragionare sul tuo lavoro e sulle tue potenzialità. Definisci i tuoi obbiettivi, costruisci i passi da compiere, opera in modo sempre mirato e coerente. Devi costruire una strategia digitale basata su un obiettivo chiaro.

Alcuni consigli pratici per la tua presenza online

1. Inizia con l’analisi del tuo lavoro: chi sei, quali sono i tuoi punti di forza e quelli più deboli. Quali le influenze esterne in termini di opportunità e rischi. Questo ti aiuterà a scegliere le tematiche da evidenziare online, discutere e raccontare. Ti aiuterà a raccontarti per ciò che ti distingue e identifica.

2. Individua e scegli la tua nicchia: scegli un sottoinsieme di tematiche su cui sei più ferrato, che padroneggi. Il resto sono aree di miglioramento su cui puoi lavorare parallelamente. Parla di quello che conosci bene con il pubblico adatto, che hai scelto. Interagisci con altri del tuo settore, chiedi, rispondi, commenta, incoraggia.

3. Definisci il tuo obiettivo e crea un percorso per i tuoi utenti: costruisci dei contenuti rispetto al tuo lavoro e all’obbiettivo che hai prefissato, trasmettendo utilità e interesse. Fai in modo che si ricordino di te e abbiano voglia di restare in contatto con te. E il
contatto poi curalo, dandogli altri contenuti, abituandolo alla tua presenza, conducendolo ai tuoi contatti, al tuo blog, alla tua azienda.

4. Mantieni concretezza e coerenza: nei temi che tratti cerca di portare sempre esempi pratici, casi concreti, dati, testimonianze, numeri. Cerca di essere utile al tuo pubblico, perché le persone hanno poco tempo per leggere i tuoi post tra tanti, pochi secondi. Allora devi catturarli.

5. Evita le banalità, sii sempre te stesso: lascia perdere le frasi del buongiorno, le ovvietà, le frasi fatte. Mostra di essere diverso anche in questo, scrivendo solo quando ne vale la pena e portando sempre del valore. La gente ormai ha poco tempo per leggere post tutti uguali.

6. Cura i dettagli al meglio: la foto, il video, il testo. Dedica un pochino di tempo in più per un lavoro accurato e serio. Qualità è sinonimo di attenzione e professionalità.

7. Osserva: i tuoi utenti come reagiscono ai tuoi contenuti, i tuoi collaboratori, i tuoi concorrenti. Anche se utilizzi uno strumento digitale, stai sempre e comunque parlando con delle persone.

8. Rispetta le opinioni e i feedback: anche se a volte poco piacevoli, rispetta sempre le opinioni altrui, i feedback, le discussioni. Comunque sono opportunità di dimostrare la tua professionalità e correttezza.

9. Focalizzati su quello che sai fare tu, non sulle carenze altrui: cura il tuo valore, non le mancanze degli altri, alla fine i risultati che avrai saranno migliori e duraturi.

10. Mettici passione: è l’ingrediente segreto, quello vincente. Credi in quello che fai e mettici tutta la tua passione per coinvolgere gli utenti. Se scrivi giusto per farlo, chi legge lo capisce, e passa oltre.


Vuoi definire insieme a noi la tua strategia per essere presente online in modo efficace? Contattaci!

MILLE BRICIOLE FANNO UN BISCOTTO!